Questo sito usa i cookies al fine di poter mostrare filmati, strumenti di condivisione social dei contenuti, e ai fini statistici per facilitarne il suo utilizzo e migliorare di conseguenza la qualita'  della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti automaticamente all'utilizzo dei cookies. ƒSe vuoi saperne di piu' o avere informazioni su come cancellare i cookies clicca qui.

If I were you

Ci sono parole e intere frasi (io ne ho un elenco intero!) che cambiano valore e rimandano ad un immaginario diverso in base alla nostra età e allo stato sociale.
La febbre del sabato sera” dieci anni fa mi avrebbe fatto pensare al film di john Bardam con John Travolta, ma anche a quello stato d’animo frizzante del tutto condiviso da me e dai miei coetanei.
A trent’anni e due bambini dopo, la stessa frase mi fa pensare a mio figlio, Pietro, ma anche a Gioia, la prima, che, indipendentemente dal tipo di influenza e dalla sua natura, sembrano scegliere il week end, e soprattutto quelli pieni di eventi sociali, per ammalarsi.
Oggi ho scelto di fare compagnia a Pietro e ammalarmi con lui. Quindi ho sospeso le mie solite attività e ho dato via ad una maratona di film!
E, guarda caso, ne ho beccato uno che parlava di matrimoni. Un film spagnolo, di Manuel Gómez Pereira, ironico, irriverente e intricato come spesso sono i film di scuola almodovariana, che affrontava l’argomento sempre più attuale dei matrimoni Gay e delle sensazioni di una madre che porta il proprio figlio all’altare in un modo diverso da quello classico…Come ci comporteremmo noi al posto loro? If I were you…

Condividi

Tags: cinema, movies, gay, weddings, gay pride

About the author

Contatti e info

Demo

Vicky Osbourne

Wedding Planner

Caserta

81100

Telefono

Tel: 3479604265

Copyright

Copyright 2013 Vincenza Guerriero
All rights reserved
Webmaster: Danilo Lutti
Facebook: Vicky Osbourne Weddings